INGRESSO NON IN DENARO

COSA PORTARE

MEDICALI: ANTIBIOTICI, ANTINFIAMMATORI, ANTIDOLORIFICI, BENDE, GARZE, CEROTTI, COMODE, STAMPELLE, SEDIE A ROTELLE, DEAMBULATORI. TUTTO NUOVO E IN OTTIMO STATO, CON SCADENZE MOLTO LINGHE. NON RACCOGLIAMO DERIVATI DEGLI OPPIACEI.
ALIMENTARI: MIELE, MARMELLATA, TONNO, ZUCCHERO, RISO, FARINA, LEGUMI, PELATI, BISCOTTI, SALE, PASTA.
IGIENE: SAPONETTE, DENTIFRICIO, SPAZZOLINO, BAGNOSCHIUMA, SHAMPOO, PANNOLONI, DETERSIVI CASA, ASSORBENTI
DIDATTICA: QUADRENONI, QUADERNI PICCOLI, PENNE, MATITE, GOMME, TEMPERINI, COLLA, PENNARELLI, MATITE COLORATE, ASTUCCI, ZAINI
INFANZIA: OMOGENEIZZATI, LATTE IN POLVERE, PAPPE, PLASMON, PANNOLINI, SALVIETTE VARIE: COPERTE, PICCOLO MOBILIO - DA CONSULTARE

Troppo spesso, ognuno di noi ha donato del denaro senza coinvolgimento: per non essere più disturbato, perché la t-shirt recava un logo accattivante, perché lo spettacolo a cui assisteva ci piaceva. Diverse possono essere state le motivazioni, ma comunque, troppo spesso – anche se magari non sempre – quel gesto ha impegnato soltanto un minuto del nostro tempo, pochi secondi delle nostre teste, ancor meno dei nostri cuori. Per questo Music for Peace sceglie di non raccogliere prevalentemente denaro dal privato cittadino: perché cerchiamo di stimolare una riflessione, un certo livello – piccolo o grande che sia – di coinvolgimento. Uscire di casa, pensare di dover andare in farmacia o al supermercato, riflettere su cosa acquistare e infine portarlo personalmente ai volontari richiede invece uno sforzo maggiore, ma proprio per questo più consapevole. Il materiale che viene raccolto e poi ridistribuito rappresenta la cittadinanza, la gente, il loro tempo, il loro cuore, un gesto consapevole. Per questo abbiamo scelto di distribuirlo personalmente fino all'utente finale e, nel caso della Missione Umanitaria, di pubblicare dei report scritti e fotografici quotidiani: perché tutti possano seguire il proprio materiale, la propria donazione, il proprio pezzetto di cuore.

"Tutte brave le associazioni, certo, ma tutte chiedono denari che poi non sai mai dove vadano a finire" Chi non ha mai sentito pronunciare questa frase? Music for Peace vuole superare questo ostacolo, recuperare i delusi, attirare gli scettici, mostrando che un altro modo di fare solidarietà è possibile.

tonno miele food_biscotti.jpg fagioli.jpg farina.jpg pasta.jpg pelati.jpg piselli.jpg riso.jpg sale.jpg
Back To Top